Menu Home

Cronache di un Mesotes di Alberto Grandi

Buongiorno lettori, oggi vi voglio parlare di un romanzo particolare dove filosofia e fantasia si incontrano, sto parlando di “Cronache di un Mesotes” di Alberto Grandi, edito dalla casa editrice bookabook.

Prima della storia una chiacchierata con l’autore:

Come è nata l’idea che poi ti ha portato a scrivere questo romanzo?

Questo libro nasce dalla volontà di trasmettere un messaggio che è oggetto di studio dei filosofi da secoli: “conosci te stesso”. L’idea era quella di fondere filosofia e arti marziali in un quadro fantasy, così da poter indagare rapporti etici e il proprio “Io”, con la libertà che solo un fantasy può dare.

Come mai hai scelto il nome “Mesotes”, cosa significa?

Il nome “Mesotes” l’ho scelto a partire dell’etica aristotelica. Aristotele usa infatti il termine Mesotes per indicare il giusto mezzo. Io ho ripreso il concetto per indicare uno dei tre domini di specie più importanti, di cui l’umanità le Cheimatos e gli Psykines fanno parte.

Scopriamo di più il romanzo e i suoi protagonisti…

Il protagonista si chiama Leon ed è un umano. Viene scelto assieme ad altre persone per combattere una guerra, dove l’intento è quello di proteggere l’universo dalla distruzione, messa in atto da colui che viene chiamato il “Portatore”, il quale ambisce al controllo di tutti i pianeti che incontra, aiutato anche dai “creati”.

La guerra vede impegnato Leon in varie missioni, conoscerà diverse creature tra cui le Cheimatos, guerriere di sesso femminile abili nel combattimento, gli Psykines, alieni di una strana forma che usano il linguaggio della mente.
In questa avventura incontreremo anche dei, saggi e robot, ognuno di loro si troverà a fare dei ragionamenti filosofici riguardanti tematiche importanti con il protagonista Leon.

Ogni battaglia è descritta bene in ogni movimento, nei dialoghi si ritrova la conoscenza filosofica dell’autore, che l’ha sapientemente introdotta in questo libro. Leon percorre un viaggio introspettivo alternato a momenti di pura azione e adrenalina.

Il lettore si trova al fianco di Leon e vive le sue stesse paure ed emozioni.
L’autore in questo libro ci porta molte sue conoscenze ambientandole in un contesto originale.

Apprezzo sempre questi libri dove c’è un lavoro di fantasia non da poco, in quanto dietro ad ogni capitolo c’è studio e preparazione da parte dello scrittore.

Consigliato a tutti quelli che vogliono fare un viaggio verso altri mondi e conoscere altri esseri viventi, cercando di fare anche un altro tipo di viaggio quello che ci porta alla scoperta di noi stessi.

Alla prossima storia!

Categorie:Storie da leggere

Tagged as:

Consuelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: