Menu Home

Percorsi

Ti ho lasciato una lettera

racconta di un viaggio che non è mai iniziato.

Le distanze sono diventate voragini

hanno inghiottito ciò che eravamo.

Ci siamo rivisti a quel punto di partenza

tutto era diverso anche noi

i nostri bagagli erano diversi

il nostro sguardo era diverso.

Mi sono chiesta chi eravamo

certe cose si sentono

anche se non si dicono

resta solo il silenzio di un percorso mai nato

nel sipario della nostra esistenza.

C. Accornero

Categorie:Poesie e non solo

Tagged as:

Consuelo Accornero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: