Dentro un emozione

Era un uomo con un qualcosa in più non era la bellezza era qualcos’altro. Rimanevo sospesa tra le parole appena credevo di averlo capito qualcosa sfuggiva. Era un insieme di tante cose, alcune visibili altre si sentivano a pelle ma era quel tutto a rappresentare la sua bellezza. Adesso il solo pensiero toglie il respiro. quando risali in superficie ritorni […]

Read More →

Il cuore ha il suo tempo

E’ proprio così, in un battito di ciglia si crede di vedere o si tende a fidarsi delle prime impressioni per poi scoprire con il tempo che la realtà non era quella che credevamo sia in positivo che in negativo. E’ quello che avvertiamo dentro di noi, che alla fine ci fa capire se le nostre impressioni sono esatte… il […]

Read More →

Peter Singer: il dolore non ha divisione di specie.

Peter Singer è il nome del filosofo che ha riconosciuto che gli animali sono nostri pari perché provano le nostre stesse emozioni e la sofferenza non gli è estranea. Il libro “liberazione animale” pubblicato nel 1975, adotta un’ottica utilitaria, la visione dell’utilitarismo è fondata sul valore morale di un’azione in base alle sue conseguenze, ripercorre le orme di Bentham, il […]

Read More →

L’armonia tra differenza e identità

Nel Sutra Sandokai il Maestro Zen Sekito Kisen, parla dell’armonia tra differenza e identità. (700-790 d.C.) Un testo bello e attuale ogni qualvolta lo si legge. “La mente del grande saggio dell’India è intimamente trasmessa dall’ovest all’est. Mentre le capacità umane sono acute o ottuse, la via non ha patriarchi settentrionali o meridionali. La sorgente spirituale brilla chiara in piena […]

Read More →

“Senza fine” di Gabriele Romagnoli

“la meraviglia dell’ultimo amore” Il primo amore è l’inizio della nostra avventura, è una continua scoperta anche di noi stessi, nella vita si possono avere tanti amori, ma l’ultimo com’è? “l’ultimo amore è una possibile salvezza: riaccende la gioia, riscatta la sofferenza, dà un senso perfino agli errori precedenti” Un libro che parla del desiderio di fermarsi, perché in un […]

Read More →