Menu Home

Un’altra me

Prima me la prendevo per troppe cose.

Mi sentivo coinvolta in un’eterna battaglia navale in cui venivo colpita e affondata.

Il più delle volte non riuscivo nemmeno a replicare non perché mi piacesse subire, anzi, il fatto è che le risposte migliori mi venivano in mente sempre dopo.

Ho smesso di rimanerci male e ho iniziato a lasciar correre, ho iniziato a proteggermi facendomi scivolare tutto, persone, cose dette, sguardi, opinioni non richieste… insomma tutto.

Ho reso impermeabile la mia anima e la mia mente iniziando a respirare un’aria diversa.

Credo che certa gente non si merita niente, nemmeno una risposta.

C. Accornero

Categorie:Love&C

Tagged as:

Consuelo Accornero

2 replies

Rispondi a Laura Parise Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: