Oltre i confini

Ognuno di noi ha una propria vita fatta di vittorie, sconfitte, gioie e dolori.

Non sempre chi cerca di farti sorridere con le sue parole o darti conforto con la sua presenza ha avuto una vita facile.

Infondere parole positive non significa che si è vissuto in un contesto idilliaco o si è dei visionari, a volte è proprio chi ti conforta che ha vissuto battaglie più grandi delle tue oppure e dotato di una sensibilità non comune, la differenza è che le sue parole
ti arrivano nel profondo perché sono sentite.

Non commettiamo l’errore di fermarci all’apparenza, le persone possono essere un viaggio bellissimo fatto di conoscenza e condivisione, chi si limita solo alla superficie, alla copertina, non parte e resta fermo tra le sue paure.

Il pregiudizio ci allontana e crea confini dove ci dovrebbero essere solo orizzonti.

😉 P.s non tutte sono un viaggio bellissimo ma non possiamo giudicare male una persona che ci tende la mano o ci offre un sorriso per un incontro sbagliato… sarebbe un errore, un opportunità persa!

𝐶. 𝐴𝑐𝑐𝑜𝑟𝑛𝑒𝑟𝑜